Nuove linee guida per l’accoglienza e integrazione degli alunni stranieri

linee_guida_inclusione_stranieriIl Miur il 19 febbraio 2014 ha emanato le nuove linee guida per l’accoglienza e l’integrazione degli alunni stranieri nelle scuole italiane. Tutti gli insegnanti dovrebbero leggerle attentamente e averle a disposizione nelle loro scuole. 

Un intero paragrafo è dedicato all’insegnamento dell’italiano come lingua seconda. Vengono indicate le peculiarità dei percorsi didattici di insegnamento di italiano come L2. Devono essere, infatti, specifici, perché fondamentali per veicolare le conoscenze di comunicazione di base, nonché concreti e contestualizzati nell’immediato.

Fondamentale il ruolo del docente che deve essere concepito come un facilitatore dell’apprendimento per il proprio ambito disciplinare. Il modello da privilegiare per l’insegnamento delle lingue è il modello integrato.

Le fasi da privilegiare, ma comunque da considerare in un’ottica integrata, sono le seguenti:

  1. sviluppo delle capacità di ascolto e di comprensione;
  2. acquisizione del lessico di base;
  3. acquisizione delle strutture grammaticali e sintattiche;
  4. consolidamento delle capacità di scrittura e di lettura in L2.

Di seguito è possibile scaricare il testo completo delle linee guida per l’accoglienza e l’integrazione degli alunni stranieri in pdf.

Scarica il testo in pdf!

Comments are closed.